e-Mobility

È ormai evidente come la transizione ecologica verso forme di mobilità più sostenibili, quali i veicoli elettrici o ibridi ed il trasporto ferroviario, sia un punto fondamentale nel percorso di contrasto al cambiamento climatico globale, ma anche e forse in maggior misura, nella creazione del mondo in cui vivremo nel prossimo secolo, quindi anche nella definizione delle strategie industriali più evolute.

In quest’ottica noi di Brian and partners stiamo investendo nello sviluppo di progetti legati alla ricerca e all’innovazione nel campo della e-Mobility, per poter rafforzare l’attrattività e la centralità del settore, come elemento di coesione e sviluppo sostenibile.

Railways

Lo sviluppo delle ferrovie è un obbiettivo identificato chiaramente nel PNRR.

Proprio in questo senso, il piano nazionale di ripresa e resilienza prevede un’intera missione, la numero 3, intitolata “Infrastrutture per una mobilità sostenibile”, di cui una parte molto consistente è dedicata a “Investimenti nella rete ferroviaria” e una minoritaria a “Intermodalità e logistica integrata”.

L’intento di Brian and partners è quello di voler catalizzare parte dei fondi per la ripresa, allo scopo di accrescere e migliorare la rete ferroviaria del Paese e quindi promuovere una modalità di trasporto sostenibile, a basse emissioni inquinanti. In particolare, le proposte a cui stiamo lavorando includono la pianificazione e lo sviluppo di interventi di miglioramento e investimenti nelle ferrovie, specialmente a livello locale.

Brian è in grado di affiancare le aziende che abbiano offerte innovative nel mondo del ferroviario, per potersi strutturare ed accedere a queste nuove importanti risorse.

A tale riguardo, l’obiettivo è cercare di contribuire al raggiungimento dello spazio ferroviario unico europeo, alla transizione più rapida e meno costosa possibile verso infrastrutture più attraenti e di facile utilizzo e ad un’industria ferroviaria europea forte e globalmente competitiva, con evidenti ripercussioni in termini di minori emissioni di carbonio, ponendo così la ferrovia al centro delle strategie europee di decarbonizzazione e inclusività del trasporto di persone e merci, in modo integrato e multimodale.

e-Vehicles

Brian and partners, tramite una rete di aziende associate o partecipate, del settore, è in grado di implementare una rete di colonnine capillare, adatte alle esigenze più disparate sia in termini di tempi di ricarica che di costi e dislocazione territoriale. Questa rete di punti di ricarica è studiata sulle esigenze della e-driver community, ricercando i migliori PoI (Points of Interest) dove offrire agli utenti servizi per ottimizzare l’attesa durante la ricarica.

Sia automobili che biciclette elettriche stanno sviluppandosi in modo esponenziale. Brian è già oggi attiva con alcuni dei più importanti players sulla scena italiana ed internazionale, con soluzioni che vanno dal residenziale, e quindi molto piccole, fino all’industriale, con reti di ricarica ultrafast e di grandi dimensioni, che includono sottostazioni e l’allaccio alla rete nazionale.

Idrogeno

Il futuro vedrà l’avvento dell’idrogeno, sia nel ferroviario (già dall’anno prossimo alcuni treni a idrogeno prenderanno servizio sul territorio nazionale) che nel trasporto su gomma. Brian and partners c’è e sta muovendosi anche in questa direzione futuribile.

BACK TO TOP